Codice del condominio

Ascotcamogli.it Codice del condominio Image

DESCRIZIONE

Siamo lieti di presentare il libro di Codice del condominio, scritto da Fortunato Lazzaro,Mauro Di Marzio,Franco Petrolati. Scaricate il libro di Codice del condominio in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su ascotcamogli.it.
Dopo quattro anni dall'operatività della nuova disciplina nel condominio degli edifici (l. 11 dicembre 2012, n. 220) questa nuova edizione del Codice del condominio fa il punto della situazione e lo aggiorna sulle novità e sulle soluzioni che sono state adottate, mantenendo tuttavia l'originale taglio, che ha mostrato di essere gradito agli operatori del settore. È parso inoltre utile proporre una rivisitazione dell'interpretazione teorica e pratica che si è sedimentata in materia, individuando quelle soluzioni che mantengono ancora una loro validità. Ad essa, in attesa che anche la giurisprudenza abbia il tempo di fornire decisive risposte, si accompagna l'esame delle letture che la dottrina ha dato alle novità, prospettando, per talune questioni, soluzioni non sempre uniformi. Per far toccare con mano siffatta possibilità di differenti letture è parsa preferibile la trattazione della articolata tematica da parte di più Autori, i quali, pur nel continuo scambio di idee e di reciproche considerazioni e sollecitazioni, esaminano i rispettivi argomenti in maniera del tutto autonoma, pur se con qualche reciproca invasione di campo (da differente prospettiva) su tematiche che ineriscono a più di una delle questioni in cui il lavoro è articolato, con la possibilità che, in taluni casi, le soluzioni che vengono da ciascuno proposte possano presentarsi non del tutto concordanti.
INFORMAZIONE
NOME DEL FILE Codice del condominio.pdf
DATA 2017
AUTORE Fortunato Lazzaro,Mauro Di Marzio,Franco Petrolati
Regole condominiali - La Legge per Tutti

Il condominio è pertanto tenuto ad importanti adempimenti fiscali: effettuare e versare le ritenute di acconto, nonché presentare la dichiarazione dei sostituti d'imposta (modello 770). L'amministratore è tenuto a richiedere il codice fiscale per il condominio, mentre il condominio non è titolare di partita IVA.

Codice del condominio - Alberto Celeste - Libro - Giuffrè ...

Cos'è. Il condominio a uso residenziale, sebbene sia un'entità a cui non è imposto di dichiarare l'inizio di attività IVA, é obbligato a chiedere un codice fiscale (DPR 2.11.1976 numero 784). La richiesta va fatta presso un qualunque ufficio dell'Agenzia delle Entrate compilando il modello AA5/6.

LIBRI CORRELATI