Bufale.net. Ammettilo, ne hai condivisa qualcuna

Ascotcamogli.it Bufale.net. Ammettilo, ne hai condivisa qualcuna Image

DESCRIZIONE

Leggi il libro di Bufale.net. Ammettilo, ne hai condivisa qualcuna direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Bufale.net. Ammettilo, ne hai condivisa qualcuna in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ascotcamogli.it.
"Non puoi condividere tutto se prima non controlli la fonte". È questo l'assioma da cui parte l'attività del blog Bufale.net, il portale italiano di servizi antibufala che, da anni, aiuta gli utenti a scoprire cosa c'è di vero e, soprattutto, cosa c'è di falso sul web. La condivisione sfrenata di post inattendibili racconta storie di religione, politica e pseudo solidarietà, generando, nel migliore dei casi, qualche risata, nel peggiore, paura, indignazione, allarmismo e disinformazione. Bufale.net contrasta la disinformazione, analizzando razionalmente articoli, immagini e video senza tener conto di idee politiche, religiose e scientifiche. Cosa si nasconde allora dietro la storia dei cani e gatti venduti nei supermercati come carne da macello? O del cambio di sesso di Michelle Obama? O della croce antimasturbazione? Gli autori hanno provato ad offrirci i casi più eclatanti di questi anni, fornendo una spiegazione razionale e scientifica di ogni storia. E, leggendo questo libro, è probabile che molti lettori dovranno ammettere di aver condiviso, inconsapevolmente, qualcuna di queste bufale.
INFORMAZIONE
NOME DEL FILE Bufale.net. Ammettilo, ne hai condivisa qualcuna.pdf
DATA 2017
AUTORE Claudio Michelizza,Fabio Milella
Bufale.net | Bufale - fake news - bufale facebook

Le migliori offerte per C++ Net in Altri Libri sul primo comparatore italiano. Tutte le informazioni che cerchi in un unico sito di fiducia. Chi cerca, Trovaprezzi!

Bufale.net. Ammettilo, ne hai condivisa qualcuna - Claudio ...

Bufale.net è il portale italiano di fact-checking che da anni combatte la disinformazione, le bufale e l'allarmismo che dilagano su Internet

LIBRI CORRELATI