Stili di regia. Narrazione e messa in scena: Leskov, Dumas, Zola, Dostoevskij

Ascotcamogli.it Stili di regia. Narrazione e messa in scena: Leskov, Dumas, Zola, Dostoevskij Image

DESCRIZIONE

Leggi il libro di Stili di regia. Narrazione e messa in scena: Leskov, Dumas, Zola, Dostoevskij direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Stili di regia. Narrazione e messa in scena: Leskov, Dumas, Zola, Dostoevskij in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ascotcamogli.it.
Nel 1932 Ejzenstejn venne nominato titolare della cattedra di regia all'Istituto statale di cinematografia di Mosca. Questo impegno didattico coincise con la progettazione di un grande trattato sulla regia. Dell'opera Ejzenstejn mise a punto solo la prima sezione. Le lezioni e gli studi sparsi e mai editi, vengono raccolti in questo volume. Accanto alle esercitazioni e agli articoli teorici quattro tragedie al femminile costituiscono il cuore di queste pagine. Le 4 vicende ruotano ossessivamente attorno ai motivi della passione, del tradimento e della morte: Katerina Izmajlova da un racconto di Lestov; Margherita Gautier, secondo una messinscena di Mejerchol'd; Teresa Raquin di Zola e Nastasja Filippovna dell'Idiota.
INFORMAZIONE
NOME DEL FILE Stili di regia. Narrazione e messa in scena: Leskov, Dumas, Zola, Dostoevskij.pdf
DATA 2003
AUTORE Sergej M. Ejzenstejn
Libro Stili di regia - S. Ejzenstejn - Marsilio - Saggi ...

I temi del tradimento, della passione e della morte dalla pagina scritta alla messa in scena fino alla dimensione multipla del cinema. Le magistrali lezioni dell'autore su Leskov, Dumas, Zola, Dostoevskij, Gogol' e sulla teoria antinaturalistica della messa in scena che deve saper rappresentare l'universo dei sentimenti più profondi.

O tempora o mores. Sempre gli stessi! Racconti di un ex ...

I temi del tradimento, della passione e della morte dalla pagina scritta alla messa in scena fino alla dimensione multipla del cinema. Le magistrali lezioni dell'autore su Leskov, Dumas, Zola, Dostoevskij, Gogol' e sulla teoria antinaturalistica della messa in scena che deve saper rappresentare l'universo dei sentimenti più profondi.

LIBRI CORRELATI